Venerdi' 20 Luglio 2018


ISTRUZIONI RIMBORSO VOUCHER TELEMATICI


Il Decreto legge n. 25 del 17 marzo 2017 ha abrogato la normativa dei voucher telematici ed era stato precisato che  tutti i versamenti effettuati  tramite bollettino, bonifico, modello F24 o portale dei pagamenti, effettuati dopo tale data, sarebbero stati rimborsati dalle strutture territoriali dell’ INPS, previa verifica del regolare afflusso dei fondi.

Il messaggio INPS n. 4405 del 7/11/2017 fornisce i chiarimenti e l’iter da seguire per presentare la domanda di rimborso , utilizzando il modello SC52, che dovrà essere protocollato presso la struttura territoriale INPS di competenza.

In particolare il committente che intende richiedere il rimborso, dovrà comunicare i seguenti dati:

  • tipo di pagamento (bollettino bianco, on line Portale dei pagamenti, F24, bonifico o altro);
  • data versamento e importo per tutti i tipi di pagamento;
  • per i pagamenti on line, il codice INPS rilasciato dal sito INPS al momento del pagamento;
  • per i bollettini bianchi frazionario, sezione e VCY.

È previsto altresì che a tale richiesta debba essere allegata la copia del pagamento, ad eccezione dei pagamenti effettuati tramite modello F24.

 

 

 

                                                                                                                             FONTE: www.inps.it



Contatti | Privacy | Cookies

As.N.A.L.I. Associazione Nazionale Autonoma Liberi Imprenditori - Via Santa Croce in Gerusalemme, 67 00185 Roma
telefono Tel. 06.77208498 - 06.70490103 - fax 06.77254218 | info@asnali.org - sicurezza@asnali.org