Venerdi' 20 Luglio 2018


ACCORDI SMART WORKING: ON LINE LA PROCEDURA.


Lo smart working (lavoro agile), previsto dalla Legge n. 81 del 2017, è una modalità di esecuzione del rapporto di lavoro subordinato, che pone l’accento sulla flessibilità organizzativa e che prevede un tipo di contratto basato sull’assenza di vincoli orari e spaziali e condizionato dalla volontarietà delle parti (datore di lavoro e dipendente), le quali sottoscrivono l’accordo individuale relativo ai termini e all’utilizzo di strumentazioni, che consentano al dipendente di lavorare in remoto.

A partire dal 15 novembre 2017, le aziende sottoscrittrici di accordi individuali di smart working potranno procedere al loro invio attraverso l'apposita piattaforma informatica messa a disposizione sul portale dei servizi del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Per utilizzare l'applicativo, bisognerà essere in possesso di SPID. Qualora vi siano soggetti cui sono già state rilasciate le credenziali di accesso al portale dei servizi del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, la piattaforma potrà essere utilizzata anche senza SPID.

La compilazione del modello online richiede l'inserimento dei dati del datore di lavoro, del lavoratore, della tipologia di lavoro agile (tempo determinato o indeterminato) e della sua durata. La procedura, infine, consente anche di effettuare la rettifica e l'annullamento di comunicazioni già inoltrate.


                                                                                              fonte: “www.lavoro.gov.it”



Contatti | Privacy | Cookies

As.N.A.L.I. Associazione Nazionale Autonoma Liberi Imprenditori - Via Santa Croce in Gerusalemme, 67 00185 Roma
telefono Tel. 06.77208498 - 06.70490103 - fax 06.77254218 | info@asnali.org - sicurezza@asnali.org